Archivi del giorno: luglio 31, 2006

dormo

 

é una giornata nauseante.

 

C'era il vento stamattina che portava con sé odore di merda.

Dev'essere quello. Oppure è l'estate incerta che nausea.

Ero così convinta luglio avesse trenta giorni che questa giornata

la trovo proprio inutile e stupida. Voglio solo sperare che finisca

presto. La ragazza dai capelli rossi parla al suo supervisore cinese

scandendo le parole in quella maniera che si usa solo con i bambini

tonti. “I ll come up and i ll have a look” dice alla fine. La notte

mi tremano le gambe come se avessi preso diecimila caffé, sveglio

l'amico che mi dorme in camera “non so cosa c'ho, mi tremano le gambe,

sono nervosa”. Non è che proprio mi tremino, ma c'ho voglia di

muoverle d'un moto stizzoso, ho voglia di scalciare. Ora cerco di

tranquillizzarmi comunque. Dormi, dormi. Dormo.

 

Annunci